LaBellaSicilia.it

 Siracusa

 

Geografia

Storia

Arte e Cultura

itinerari TURISTICI

Tradizioni

Leggende

I COMUNI

NUMERI UTILI

EVENTI

LE RADIO

Cenni Storici

Secondo la cronologia più diffusa la Siracusa Greca fu fondata da  un gruppo  di Corinzi, guidati da  un certo Archia, nel 734 a.c.. Il primo insediamento sembra sia avvenuto sull'isola di Ortigia, ma ben presto la città  si  sviluppò anche sulla terra ferma, tanto da arrivare  ad essere costituita da ben 5 quartieri che insieme  formeranno una  delle  più  grandi  ed  illustri metropoli dell'antichità'. Nel V secolo a.c.. la città si estende la sua influenza un p'o' dovunque nel  mediterraneo  e la sua politica determina svolte storiche: nel 480 a.c.. batté i Cartaginesi; ad Imera nel 474, con la battaglia di Cuma, ferma l'avanzata della potenza  Etrusca verso il meridione della penisola Italica; nel 413 a.c.. infligge una terribile disfatta agli Ateniesi, sterminando  l'intera armata di  Nicia, forte di circa 200 navi e 50.000 uomini; e Tucitide ci narra delle terribili sofferenze a cui furono  assoggettati in quella occasione i circa 7.000 prigionieri che erano stati rinchiusi nelle Latomie, enormi  cave di pietra abitate a orride prigioni. E' durante la seconda guerra punica, solo dopo grandi sacrifici, e  roditoriamente, nel 212, i Romani potranno impadronirsi della città,  che continuerà per altro ad essere la  più  illustre della  Sicilia e  depositaria dei valori  culturali e spirituali  della Grecità e poi del Cristianesimo, di tutto il mediterraneo centrale. Nel 633 Costante II pone qui la sua corte; nell'878 la città viene occupata dagli Arabi che la vivranno per sempre della funzione di  capitale  dell'isola.  Conquistata  dai  Normanni  nel 1074,  diviene città demaniale  con Federico II  di Svevia  che la fece  oggetto di particolari attenzioni politiche e militari. Passa quindi agli Angioini, da cui si libererà,  come tutta la Sicilia, con la rivolta del Vespro (1282) e passerà agli Aragonesi sotto i quali diverrà capitale  della cosiddetta  <<Camera Reginale>>,  un insieme di città e castelli che costituiscono la  dote della Regina  di Sicilia.  Questo della Camera Reginale e'  un periodo di rinascita  commerciale ed artistico che  durerà  fino  al 1538,  quando Carlo V  fa  della  città una  piazza  forte e  la  munisce di poderosi bastioni di cui si può  ammirare oggi  qualche traccia.  Con il trattato di Utrecht la città passa ai Savoia (1713), quindi  gli Austriaci  (1720-1734)  e  poi ai  Borboni.  Sono,  quelli da  Carlo  V all'Unita' d'Italia,  i secoli  bui cui Siracusa  e'  limitata  solo  all'isoletta  di  Ortigia e  sopravvive  fra  carestie  e pestilenze in una condizione di grave depressione. I moti anti Borbonici del 1837, accesi dal colera, della cui diffusione era accusato il Governo centrale,  provocherà  la feroce repressione  del  Plenipotenziario Del Carretto e la perdita  della funzione di  capoluogo , di cui sarà fregiata la vicina Noto. per ritornare capoluogo,  la città dovrà attendere   l'unificazione  Nazionale,  quando la  sua storia  si identifica con quella di tutta la penisola italiana.  Senza Siracusa, non si comprende la storia  del mediterraneo e non solo  per  le  vicende  politico-militari,  ma altresì  per gli  uomini  che ha  dato alla  cultura  ed  all'arte. E'appena il  caso di ricordare Epicarmo,  creatore della commedia;  eocrito, delicato cantatore bucolico, del  III  sec. a.c.. ;  Eumelo,  primo poeta epico in  Sicilia;  Mosco,  poeta idilliaco;  il sommo Archimede, fisico e matematico del III  sec a.c.. ,  << alla cui fama angusto e' il mondo>>  S.Metodio e  S.Giuseppe l'innografo,  ancora oggi fondamentali punti di riferimento della cultura Greco-Bizantina;  S.Lucia martire IV secolo,  cardine della  religiosità cristiana in tutte le latitudini;  Gaetano Zummo,  celebre ceroplasta del  XVII  secolo,  la cui arte  stupì  l'Europa del  suo tempo;  Tommaso Gargallo,  alle cui traduzioni di Orazio  hanno attinto tutte le generazioni di  eruditi del 800 e per citare un solo nome dei tempi attuali Elio Vittorini,  ben  sapendo di  fare torto  alle numerose  schiere di uomini  altrettanto illustri,  ma a cui l'informazione di massa non ha ancora attinto. Uomini e vicende   hanno  contribuito  a   determinare  la   << Siracusanita'  d'animo >>,  un insieme  di  dignità   mitezza,  grande   senso  dell'ospitalità'  che  le turbinose vicende degli ultimi decenni, dall'intesa  industrializzazione  alla selvaggi  speculazione  edilizia, pur determinando  un rapido degradarsi  dell'ambiente ed  il disgregarsi della Società non sono  riusciti a cancellare.  Ma per coglierne questa Siracusanita',  bisogna   ercorrere  a piedi vicoli e ronchi e scoprire angoli che difficilmente una guida scritta potrebbe indicare;  bisogna sentir parlare la gente, assaggiare un  dolce  fatto  in casa.  A  Siracusa,  cioè,  bisogna viverci  più giorni  per  andare  oltre  la  facciata stereotipata e illogica del solito itinerario turistico, e partecipare del fascino che fu di sempre e ancora oggi avvince.

 

 

 

 

Google

 

  Partners

Calendario

  Partners

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

-

> Torna all'inizio

e-Shop

Parcheggio Eolie

Contatti

Case Vacanza

Seguici su:

 

 

Copyright © 2006 - 2014 -  LaBellaSicilia.it e soggetta all'attività di direzione e coordinamento di 2G

Progettazione, realizzazione, search engine marketing, visibilità motori di ricerca: 2G

 

Ogni azienda che offre servizi tramite LaBellaSicilia.it  è un'impresa giuridicamente e matrimonialmente autonoma,

e quindi la catena di appartenenza non è responsabile di eventuali illeciti compiuti all'interno dei suoi punti vendita.

Questo Portale Web in questo momento offre solo servizio di informazione turistica - enogastronomica.

 

Le foto riprodotte in questo sito web provengono in prevalenza da internet e sono pertanto ritenute di dominio pubblico.

Gli autori delle immagini o i soggetti coinvolti posso in ogni momento chiedere la rimozione,

scrivendo a uno degli indirizzi di posta elettronica.

 

Link: Bed and Breakfast a Milazzo, Bed & Breakfast e Casa Vacanza a Milazzo, Case e Appartamenti Vacanze a Milazzo

 

tag: case vacanze isole eolie, offerte appartamenti mare sicilia hotel isole eolie, case vacanza milazzo isole eolie, case vacanza milazzo, case vacanza mare milazzo, Bed and Breakfast Milazzo,  Bed and Breakfast Milazzo mare, vendita online prodotti tipici siciliani, prodotti tipici siciliani vendita online, pistacchio di bronte vendita online, salame suino nero dei nebrodi vendita online, creme siciliane vendita online, conserve siciliane vendita online prenotazione offerta low cost case vacanze sicilia mare