Prodotti Tipici Siciliani Vendita Online - LaBellaSicilia.it e-shop


Vai ai contenuti

Prodotti Tipici Eoliani vendita online Prodotti Isole Eolie

Capperi e cucunci: Il Cappero (Capparis spinosa) é una pianta molto bella dai morbidi rami che da un unico ceppo di arbusto si irradiano a raggiera. E' originaria del bacino del mediterraneo e dell'oriente. Il cappero non é, come si potrebbe pensare, il frutto della pianta, bensì il bocciolo del fiore. Il vero frutto é una bacca ovale, chiamata in dialetto cucunciu che, se raccolto molto acerbo, é ottimo sotto aceto. Ad esso é legata la particolare forma di disseminazione epizoa del cappero che spiega gli incredibili cespugli che spuntano dai luoghi più impensati. E' la lucertola che, quando la bacca del cucunciu giunge a maturità e quindi si apre, si avvicina per cibarsi del liquido nel quale sono immersi i semi del cappero che restano attaccati al corpo; quando la lucertola torna al suo nido, nelle crepe dei muri, vi depone inconsapevolmente i semi del cappero. Malvasia delle Lipari: In tutte le isole dell' arcipelago delle Eolie si produce da tempo la Malvasia. Le uve sono al 95 per cento Malvasia delle Lipari, una varietà locale introdotta dai Greci nel IV secolo a.C., e dal 5 all'8 per cento Corinto Nero. Il colore varia tra il giallo oro e l'ambra, più carico via via che procede l'invecchiamento, profumo ampio con sentori di ligustro e ginestra, gusto dolce, pieno, con note di tamarindo e notevole aromaticità. Può invecchiare da tre sino a otto e più anni e si serve stappando la bottiglia qualche minuto prima, con frutta fresca anche in macedonia e piccola pasticceria. La versione Passito della Malvasia delle Lipari, chiamata anche Dolce Naturale, é ottenuta dalle stesse uve utilizzate per quella "normale", lasciate però preventivamente e parzialmente essiccare sulla pianta o su graticci. Ha colore giallo ambrato, profumo di eccezionale ampiezza con sentori di eucalipto, miele, fiori spontanei, erbe aromatiche e ligustro; sapore dolce elegante, vellutato, con leggero gusto di albicocca e lunga persistenza aromatica. Può invecchiare anche dieci anni e si serve stappando la bottiglia qualche minuto prima, da sola come vino da meditazione. Esiste anche in una versione "Liquorosa" con almeno 20° alcolici, di cui 16 svolti. Dolci eoliani: Dolci tradizionali per tutte le ricorrenze: Natale, Pasqua, Ferragosto. E sempre con i prodotti tipici del luogo: mandorle, uva passa, pinoli, vino cotto. Sesamini:Fragranti biscottini ricoperti di sesamo, ottimi intinti nella Malvasia che ne esalta il sapore. Chiunque sia venuto alle Isole eolie li conosce, vengono offerti a fine pasto in quasi tutti i ristoranti da gustare insieme alla Malvasia. Sono semplici e gustosi, pasta frolla e semini di sesamo. Giggi: Tipici dolcetti da forno tradizionalmente del periodo carnevalesco, da soli o ricoperti di una glassa di zucchero vino cotto e miele. I Giggi si possono mangiare a fine pasto da gustare insieme alla Malvasia. Oppure vengono preparati come gli struffoli ma con una glassa morbida ricavata da vino cotto e zucchero. Piparelli: Biscotti croccanti con mandorle intere Classici biscotti con le mandorle, da gustare da soli e facili da inzuppare con tutto, dal caffè al cappuccino alla Malvasia. Nacatuli: Dolci formati da una sottile sfoglia di pasta con un golosissimo ripieno di una pasta formata da zucchero mandorle ed aromi. I dolci tipici di Natale. Un impasto a base di pasta di mandorle racchiuso in una sfoglia sottile di pasta, ma impreziositi da una lavorazione particolare che dà forme inconsuete e disegni "pizzicati" che richiamano pesci, foglie, piante ed altro. Cassateddi: Identici nel formato alle Nacatuli, ma diversi nel ripieno: pasta formata da uva passa nocciole mandorle e zucchero. Altri dolci tipici di Natale, ma con un impasto interno diverso: uva passa e fichi secchi, ma sempre racchiuso in una sfoglia sottile di pasta ed impreziositi da una lavorazione particolare che dà forme inconsuete e disegni "pizzicati" che richiamano pesci, foglie, piante ed altro. Spicchitedda: Un dolce biscotto dal colore marrone scuro dato dal vino cotto con cui viene amalgamata la farina ed il resto Belli e buoni, colore scuro e la tipica forma arrotolata con mandorle per decorazione. Non c'è cacao, a dispetto del colore, ma solo del tipico vino cotto casareccio. Durci i casa: Semplici e naturali: solo farina, zucchero, latte ed uova; ottimi da inzuppare nel cappuccino della prima colazione I biscotti semplici per tutti i giorni, morbida e friabile pasta frolla ricoperta di zucchero, facili da inzuppare con tutto, dal caffè al cappuccino alla Malvasia.

Capperi di Pantelleria
Capperi di Pantelleria
Capperi di Pantelleria gr. 250 in busta. Dal caratteristico sapore corposo con sentori di ulivo e ginestra, i capperi di quest'isola, la cui pianta cresce spontanea o coltivata, appartengono a una varietà pregiatissima. La conservazione migliore è quella sotto sale, che ne mantiene inalterata l'umidità.
Malvasia delle Lipari
Malvasia delle Lipari
Malvasia delle Lipari l. 0,50. Le uve sono al 95 per cento Malvasia delle Lipari. Il colore varia tra il giallo oro e l'ambra, più carico via via che procede l'invecchiamento, profumo ampio con sentori di ligustro e ginestra, gusto dolce, pieno, con note di tamarindo e notevole aromaticità. Può invecchiare da tre sino a otto e più anni e si serve stappando la bottiglia qualche minuto prima, con frutta fresca anche in macedonia e piccola pasticceria.
Cucunci in Busta
Cucunci in Busta
Cucunci in Busta gr.250 Cucunci gr.250 presidio slow food, o frutti del cappero. Possono essere di diversi tipi, arricchiti dal sapore di piante aromatiche spontanee. I cucunci sono ottimi da soli come aperitivo, anche insieme a olive, o come ingrediente di insalate con pomodoro fresco e basilico.
Gelatina di Malvasia
Gelatina di Malvasia
Gelatina di Malvasia gr.115. Gelatina dal sapore dolce e delicato prodotta da vino malvasia con estrema maestria e attenzione. Abbinamenti consigliati: ricotta infornata, formaggi stagionati e arrosti.

Torna ai contenuti | Torna al menu