LaBellaSicilia.it

 Palermo

 

Clicca la zona di tuo interesse

Click the area of your interest

 

Carini Solunto Ustica Piana degli Albanesi Termini Imerese Isnello Mondello Monreale Castelbuono Bacheria Piana degli Albanesi Palermo, capitale della Sicilia, è un gioiello ricco di storia. Le dimensioni della periferia di Palermo fanno di questa metropoli siciliana la città più grande della Sicilia (più di800.000 abitanti), etra le più popolate e culturalmente ricche del Mediterraneo.


Essendo una città tanto variopinta, Palermo ha un tracciato poco regolare, con strade strette, persino le più importanti. Se a questo uniamo la distanza tra i suoi principali monumenti, è consigliabile visitare Palermo zona a zona.
Gli itinerari o rotte possono esporsi per epoche, stili o semplicemente per prossimità geografica. È conveniente girare e scoprire Palermo attraverso le sorprese che procura ciascun angolo che si apre a tesori anche poco nominati nelle guide.


La cosa certa è che le vestigia dei differenti conquistatori della città sono tanto varie che permettono la convivenza tra la Moschea arabo-normanna diSan Giovanni degli Eremiti, la geniale cattedrale, la cappella palatina del Palazzo Normannoe la piazza di Quattro Canti dove convergono le due vie principali della città, Vittorio Emanuele e Via Maqueda.
Scendendo verso il mare, sia da Monreale che dall'uscita dell'autostrada, accediamo a Palermo attraverso la Via Calatafami, il viale che ci dà un'idea del volume della città. Ai lati, vi sono due viste tanto contrapposte quanto attraenti. Da una parte le Catacombe dei Cappuccini nel Monastero omonimo, famose per i corpi imbalsamati che mostrano mummie "imbalsamate" di defunti grazie alle rupestri ma efficaci tecniche di conservazione. Dall’altrala Zisa, palazzo normanno di architettura araba recentemente restaurato che fula residenza dei re normanni che da Palermo governavano tutta la Sicilia.
Seguendo viaCalatafamiarriviamo a Corso Porta Nuova, vicino al Palazzo dei Normanni, costruita nel 1460 per aprire l'arteria principale di Palermo, Via Vittorio Emanuele. Su techamencoperto con tegole èsenza dubbi una riforma di stile manierista del 1535, promosso dal viceré Colonna per celebrare l'ingresso trionfale dell'imperatore Carlo V, dopo la vittoria in Tunisia. Nella restaurazione nel 1696,per rappezzare le devastazioni del terremoto,si aggiunsero i 4 Mori. Più in basso incontriamo Villa Bonanno, il Palazzo Scafani del 1330 (oggi sede del Comando Militare)e a destra l'Ospedale e la caserma di San Giacomo.


Proseguendo a destra troviamo la Piazza della Cattedrale. La cattedrale, pur essendo stata continuamente rimaneggiata, non ha perso la sua maestosità. Fu basilica paleocristiana, moschea araba e chiesa cristiana dei Normanni. Collegata da due archi al campanile, offre una bella foto panoramica.

Senza perdere il filo di Arianna di Via Vittorio Emanuelesi arriva ai Quattro Canti (Piazza Vigliena). Tagliata da via Maqueda, Via Vittorio Emanuele si apre ad uno spazio armonioso, dove quattro facciate concave di edifici del XVIII secolo, articolano in tre ordini le statue delle quattro stagioni, dei re spagnoli e le quattro sante palermitanedi ogni distretto.
Di notte è fondamentale vederePiazza Pretoria, tra Palazzo Senatorio, attuale sede del Municipio, e la magnifica Chiesa di Santa Caterina. I giovani di Palermo si riuniscono intorno alla fontana Pretoria nel centro della piazza.

Uscendo da piazza Pretoria si arriva a Piazza Bellini circondata dal Teatro Antic, oggi pizzeria, e la bella chiesa normanna La Martorana, oltre alla Chiesa di San Cataldo.
Attraverso Via Vittorio Emanuele, tra vicolitroviamo l’affascinante mercato della Vucchiria. Il suo nome deriva dal francese boucherie, cioè carneficina. Si è sviluppato a partire dai secoli X-XII intorno alla piazza Caracciolo e a via Argenteria. Bancarelle di frutta, pesce cotto, carne, formaggi, spezie, occasioni, ecc .. acquistano un'aura magica quando cala la notte e le bancarelle mettono le loro lampadine enormi che si riflettono nelle loro tende rosse. La miscela di profumi e colori è indescrivibile e indimenticabile.
Con tranquillità si può anche curiosare nel Museo Internazionale delle Marionette, con mostre di burattini provenienti da tutto il mondo, mettendo in evidenza i pupi siciliani.


L'offerta culturale della capitale della Sicilia si arricchisce con il Politeama prima dell’eterna ristrutturazione del Teatro Massimo del XIX secolo. Il Museo Archeologico di Palermo raccoglie pezzi di tutti i tipi, concentrandosi sui resti rinvenuti negli scavi in tutta l'isola.
Dominando a distanza si alza il Monte Pellegrino e ai suoi piedi il Parco della Favorita.Proseguendo troviamo la cala e la spiaggia di Mondello dove i palermitani annegano il calore dell'estate in bagni quotidiani e nelle feste e drink serali.


A 11 chilometri da Palermo incontriamo Monreale,posto imprescindibile da visitare. Il suo monastero benedettino, con la sua magnifica cattedrale e il suo chiostro, sono il culmine dell'arte arabo-normanna in Sicilia. D'altra parte, un’altra delle visite imperdibili è la Villa Palagonia a Bagheria, un pittoresco palazzo barocco pieno di figure grottesche che un famoso siciliano nobile creò nel XVIII secolo.


Un modo per non perdere nessun importante monumento a Palermo sono i percorsi proposti dal bus turistico della città.
 

 

tag pagina: Palermo Vacanze Palermo Vacanza Provincia Palermo Turismo Palermo Vacanze Palermo Vacanza Provincia Palermo Turismo Palermo Vacanze Palermo Vacanza Provincia Palermo Turismo Palermo Vacanze Palermo Vacanza Provincia Palermo Turismo Palermo Vacanze Palermo Vacanza Provincia Palermo Turismo Palermo Vacanze Palermo Vacanza Provincia Palermo Turismo Palermo Vacanze Palermo Vacanza Provincia Palermo Turismo Palermo Vacanze Palermo Vacanza Provincia Palermo Turismo

 

 

 

  Partners

Calendario

  Partners

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

-

> Torna all'inizio

e-Shop

Parcheggio Eolie

Contatti

Case Vacanza

Seguici su:

 

 

Copyright © 2006 - 2014 -  LaBellaSicilia.it e soggetta all'attività di direzione e coordinamento di 2G

Progettazione, realizzazione, search engine marketing, visibilità motori di ricerca: 2G

 

Ogni azienda che offre servizi tramite LaBellaSicilia.it  è un'impresa giuridicamente e matrimonialmente autonoma,

e quindi la catena di appartenenza non è responsabile di eventuali illeciti compiuti all'interno dei suoi punti vendita.

Questo Portale Web in questo momento offre solo servizio di informazione turistica - enogastronomica.

 

Le foto riprodotte in questo sito web provengono in prevalenza da internet e sono pertanto ritenute di dominio pubblico.

Gli autori delle immagini o i soggetti coinvolti posso in ogni momento chiedere la rimozione,

scrivendo a uno degli indirizzi di posta elettronica.

 

Link: Bed and Breakfast a Milazzo, Bed & Breakfast e Casa Vacanza a Milazzo, Case e Appartamenti Vacanze a Milazzo

 

tag: case vacanze isole eolie, offerte appartamenti mare sicilia hotel isole eolie, case vacanza milazzo isole eolie, case vacanza milazzo, case vacanza mare milazzo, Bed and Breakfast Milazzo,  Bed and Breakfast Milazzo mare, vendita online prodotti tipici siciliani, prodotti tipici siciliani vendita online, pistacchio di bronte vendita online, salame suino nero dei nebrodi vendita online, creme siciliane vendita online, conserve siciliane vendita online prenotazione offerta low cost case vacanze sicilia mare